Ritorna alla lista delle Mostre

Enza De Paolis: Il fluire del tempo

03 Lug 2021 - 10 Lug 2021

Prosegue ininterrottamente il percorso museale della fotografa lombarda, Enza De Paolis. L’appuntamento del 2021 è con una nuova personale curata da Alberto Moioli e ospitata dalla Fondazione Luciana Matalon di Milano.

L’attuale mostra reca il titolo “Il Fluire del tempo”, continuazione naturale del precedente progetto “Dal buio alla luce”. La personale espone fotografie che, come scrive Nello Taietti “catturano e rivelano ciò che vive ed esiste oltre ai riflessi, permettendo a chi le osserva di entrare in una realtà parallela, dove il confine tra astratto e reale scompare assieme al “Fluire del Tempo”.
All’inaugurazione saranno presenti: il Direttore del Museo MIT di Torino Dott. Guido Folco, la Prof.ssa Anna Maria Catalucci Del Sole, ‘l’Editore dell’Enciclopedia d’Arte Italiana Dott. Giorgio Ramella e il critico d’arte Prof. Alberto Moioli.
Per l’occasione sarà presentato in anteprima assoluta, il nuovo progetto editoriale di Enza De Paolis realizzato grazie alla collaborazione con Italia Arte Editore.

Enza De Paolis: fotografa per passione, dal 2008 ad oggi è presente in numerose mostre esponendo in Gallerie, Istituti di Cultura in Italia e all’estero, conseguendo premi e menzioni di prestigio. Nel 2011 sbarca a New York con la Galleria Immagini Spazio Arte di Cremona; a S. Marino riceve il “Premio Ambiente 2011” e vince il “WEB ART PRIZE“ nelle edizioni del 2013 e 2015. Nel 2014 presenta una mostra personale presso la Galleria Immagini Spazio Arte di Cremona a cura del Prof. Gianluigi Guarneri. Nel Giugno 2014, Alberto Moioli la cita in “Artisti in Brianza“ e “ Mb-News“. Su invito di Enciclopedia d’Arte Italiana, partecipa alla collettiva “OTTO SGUARDI D’AUTORE” presso il Museo Arte e Scienze di Milano edizione 2014. Nello stesso anno riceve il Primo Premio della rassegna espositiva “Internazionale Italia Arte Edizione Mondo 2013 “ sezione Fotografia, al Museo MIIT di Torino. Nel 2015 è al Museo MIIT di Torino con una mostra Personale curata da Guido Folco. Nel 2016 su invito di Enciclopedia d’Arte italiana partecipa ad una collettiva a Villa Clerici e nel 2017 è a Palazzo Visconti (BG). Nel 2018 espone Al Museo d’Arte e Scienza di Milano con una mostra personale curata da Alberto Moioli. Con Italia Arte Galleria Folco di Torino ha partecipato negli ultimi anni a numerose mostre importanti.
Hanno scritto di lei: Moioli Alberto, Barezzi Dario, Catalucci Del Sole Anna Maria, Conenna Donato, Desiderio Rosamaria, Folco Guido, Guarneri Gianluigi, Possa Giuseppe, Zametta Massimo.

 

“Riflessioni riflesse”

Dott. Nello Taietti

Presidente della Fondazione Luciana Matalon

Astrazione, astrattismo romantico…definire le opere dell’artista fotografa Enza de Paolis è assai difficile; quindi non resta che entrare nelle sue visioni, lasciandosi trasportare e cogliendone la sua essenza nelle immagini frammentate uniche e irrepetibili, senza etichettature di sorta.

Gli scatti concepiti hanno una forte connotazione pittorica, con rimandi tra bellezza e visioni colorate, prodotte dal forte coinvolgimento emotivo dell’artista, dove anche le ombre, figlie della luce, hanno un ruolo importante nelle composizioni, fatte di rumorosi silenzi e di intimi contatti con la natura, rappresentata ripercorrendo ricordi dell’impressionismo pittorico di Monet.

Racconti di poesie visive, lette nel cielo riflesso, nelle ombre, in una foglia…un mondo fantastico dove le certezze perdono di senso.

L’acqua in natura non si può fermare, fluttua e fugge, ma la fotografia, quando è sentimento, riesce a fermare l’acqua come per incanto, facendo vedere passato presente e futuro. La poesia e la magia che Enza De Paolis possiede, si esprimono in maniera intelligente. E non c’è vera intelligenza senza immaginazione.

Le composizioni dell’artista fotografa utilizzano, sì uno strumento tecnologico utile a registrare e diffondere la propria creatività, ma altri fattori contribuiscono alla creazione delle immagini: il camminare per raggiungere il luogo, uno spostamento motivato dalla ricerca e da una necessità intellettuale e poi dalla solitudine creativa. Saper usare la solitudine in modo positivo è un passo per valorizzare idee, raggiungendo così risultati imprevedibili.

Le immagini di Enza De Paolis catturano e rivelano ciò che vive ed esiste oltre ai riflessi, permettendo a chi le osserva di entrare in una realtà parallela, dove il confine tra astratto e reale scompare assieme al “Fluire del Tempo”.

Become a member Order Ticket
  • Data: 03 Lug 2021 - 10 Lug 2021
  • Curators:Alberto Moioli

FONDAZIONE LUCIANA MATALON

Orari di apertura: Martedì - Sabato 10:00 - 13:00 - 14:00 - 19:00

Foro Buonaparte, 67 20121 Milano
Telefono: +39 02.87.87.81
Email: [email protected]
Fondazione Luciana Matalon - All Rights Reserved - P.IVA 13165320154
Privacy & Cookie Policy / Note legali
Credits: Aleide Web Agency